Fabrizio Alegiani

INFO

E-mail:

Telefono:

Mobile:

Fax:

Indirizzo:
VIA GERMANICO N.101
00195 ROMA (RM)

COMPETENZE

ARBITRATI E MEDIAZIONE
AREA GIUDIZIARIA
CRISI D'IMPRESA E DELL'INSOLVENZA
OPERAZIONI STRAORDINARIE
REVISIONE LEGALE DEI CONTI

CARRIERA PROFESSIONALE

            Curriculum vitae - rag. FABRIZIO ALEGIANI
 

DATI PERSONALI

q  Stato civile: Coniugato;

q  Nazionalità: Italiana;

q  Luogo di nascita: Roma;

q  Data di nascita: 26/07/1957;

q  Residenza: Via Raffaele Caverni n.26 00195 Roma (Rm);

q  Domicilio: Via Flavia n.112 – 00187 Roma (Rm);

q  Telefono Studio 06/42005857; fax 06/233249731

q  Telefono Cellulare.: 3331067582;

q  indirizzo mail: alegiani@studioragalegiani.com;

q  Pec: studioalegiani@legalmail.it.

RIEPILOGO DELLE QUALIFICHE

q  03/10/1989

COLLEGIO RAGIONIERI ROMA

N. Iscrizione 2919/89;

1991: Attestato “L’Attività del ragioniere libero professionista quale ausiliare del giudice”;

1997: dal 17/04/1997 Curatore Fallimentare presso il Tribunale di Roma;

1998: CTU del Tribunale Civile di Roma;

2005: Esperto in procedimenti di conciliazione (procedure ADR) e consigliere delegato dell’associazione ADR Network;

2007: Revisore Contabile;

2008: Membro del Collegio Sindacale della FID- Federazione Italiana Dama- affiliata al CONI.

2015: Revisore Unico del Telefono Rosa Associazione Onlus.

ISTRUZIONE

q  1976

Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale c/o Ist. Tecn. Comm.le M. Pantaleoni (Roma);

 ESPERIENZE ANTE ABILITAZIONE PROFESSIONALE

q  1979 – 1982

Praticante presso Studio Commerciale Dott. R. Natili (Roma)

Le mansioni erano quelle abitualmente svolte in uno studio professionale (contabilità generale, IVA, dichiarazioni reddituali, etc.). Dette mansioni erano svolte, data la modesta dimensione dello studio, a diretto contatto e sotto il diretto controllo del titolare con il beneficio del massimo apprendimento da parte dello scrivente;

q  1982 – 1984

Contabile presso “Sain S. p. A.”, gruppo di società operante nel settore degli appalti pubblici nazionali e internazionali (Roma) (circa cinquecento addetti).

Lo scrivente maturava nel biennio in esame esperienze molteplici nel campo della contabilità generale, della contabilità IVA, proseguendo inoltre nello studio delle applicazioni fiscali alle normative in materia di Bilanci. Venivano di pari passo, e inoltre, maturate esperienze anche nel campo della contabilità industriale applicata alla gestione dei cantieri;

q  1984 – 1986

Capo contabile presso “Probi srl”, società di progettazione (opere di bonifica e impianti idraulici) (Roma) (circa sessanta addetti).

Nel biennio venivano incrementate le capacità organizzative tipiche della gestione amministrativa, contabile, fiscale aziendale, nel riguardo inoltre della parte previdenziale connessa. Tale molteplice attività era svolta dallo scrivente in collegamento con consulenti esterni e istituti previdenziali diversi. Inoltre, stando a diretto contatto del direttore amministrativo, avviava le proprie esperienze nel campo della gestione finanziaria e della tesoreria aziendale;

q  1986 – 1987

Responsabile amministrativo presso Capitalfin s.p.a., società di intermediazione finanziaria (Roma) (circa cinquanta addetti).

Lo scrivente avviava le esperienze tipiche del Responsabile Amministrativo a diretto contatto con l’Amministratore Delegato.

In particolare, essendo la società di neo-costituzione, partecipava, in collaborazione con un consulente esterno, all’impostazione della struttura amministrativa contabile e finanziaria della società stessa;

  q  1987 – 1990

Responsabile amministrativo presso Studio di Economia Aziendale I. & P. - Studio Associato Dott. M. Iannini &  Dott. R. Pertile – (Roma) (circa dieci addetti).

Lo scrivente ampliava notevolmente le proprie conoscenze in materia fiscale e civilistica, in quanto responsabile in prima persona della normativa applicata al settore tributario, civilistico e fiscale. Inoltre avviava quella fase di crescita legata all’aspetto aziendalistico della futura professione occupandosi, nell’ambito del lavoro di studio, dell’economia aziendale applicata a studi di fattibilità necessari all’ottenimento dei finanziamenti legislativi previsti per i vari comparti (industria, agricoltura, etc.).

Si concretizzava inoltre l’esperienza tipica della revisione aziendale e della certificazione di Bilancio, nonché quella di supporto alla consulenza tecnica per gli incarichi del Tribunale svolta per conto dei titolari dello Studio che erano, all’epoca, CTU presso il Tribunale di Roma.

In data 15/11/1989 lo scrivente otteneva l’iscrizione al Collegio dei Ragionieri di Roma;

ESPERIENZE PROFESSIONALI

q  1991 – 1996

Dalla data di abilitazione professionale lo scrivente ha ininterrottamente svolto l’attività di ragioniere commercialista, con particolare applicazione alla gestione aziendale e fiscale. Specificatamente ha fornito la propria consulenza alla Inimpex S. p. A. (Roma) (sette società con circa cinquanta addetti), un importante gruppo a struttura piramidale (holding finanziaria e società operative). In tale struttura lo scrivente operava nell’ambito della consulenza fiscale, amministrativa e finanziaria, gestione quest’ultima di impegno intellettuale notevole in quanto applicata al settore dell’export, comparto con gestione multivaluta, problematiche di macro mercato, flussi di capitali, rapporti con Istituti di Credito esteri, etc. In particolare, quindi, per adempiere alle mansioni sopraindicate venivano prese decisioni in qualità di Direttore Generale con funzioni, in specifici contesti, di Amministratore Delegato della società stessa;

q  Dal 17/04/1997 lo scrivente, a completamento del proprio curriculum professionale, ha ottenuto dal Tribunale di Roma – Sez. Fallimentare – i primi incarichi come curatore. Nell’arco di quasi 30 anni di attività lo scrivente ha gestito una molteplicità di incarichi e proceduto al coordinamento di varie procedure pre-concorsuali, oltreché maturare significative esperienze nell’ambito di tutte le fasi delle procedure pre - concorsuali e concorsuali, specificamente:

q  Gestione della crisi aziendale;

q  Gestione della fase liquidatoria,

q  Gestione della fase pre-concorsuale (concordato preventivo, accordi ristrutturazione debiti etc);

q  Concordato fallimentare.

q  Dal 1998, inoltre, è divenuto CTU presso la Sez. Civile del Tribunale di Roma;

q  Da 2004 ad oggi lo scrivente si è occupato in proprio con la nomina di liquidatore nell’ambito della liquidazione volontaria della gestione di circa 40 procedure di crisi aziendale, su tutto il territorio nazionale, in vari settori merceologici, di varia importanza ivi compreso il settore della cooperazione, affinando pertanto le proprie esperienze nel settore della crisi d’azienda e delle procedure pre-concorsuali. Per lo svolgimento degli incarichi spesso complessi ed articolati si è avvalso della collaborazione dello studio e di studi esterni affinando nel tempo l’esperienza e la collaborazione. In particolare lo scrivente negli ultimi anni è stato incaricato da gruppi di rilevanza nazionale per procedere a tutte le operazioni atte alla ristrutturazione societaria. di seguito si evidenziamo le più significative:

q  Siel spa (produzione elettronica circa 300 addetti);

q  Sinapsis srl (cablaggi settore moto e scooter circa 50 addetti);

q  Kempro srl (industria chimica circa 50 addetti);

q  Gruppo Stefanelli (produzione impianti GPL auto circa 50 addetti);

q  Gruppo Somet (noleggio pullmann con conducente circa 100 addetti):

q  Gruppo Professione Prestiti (settore mediazione creditizia 250 addetti);

q  Gruppo Tecnoindex spa (settore produzione informatica 500 addetti);

q  Gruppo I&T (settore informatico pubblica amministrazione circa 800 addetti);

q  Gruppo Pradac (settore produzione informatica circa 300 addetti).

Gli incarichi sopracitati hanno portato lo scrivente a gestire tutte le fasi della crisi aziendale maturando quindi significative esperienze nei seguenti settori:

1) procedure di licenziamenti collettivi;

2) accordi con le parti sociali;

3) accordi transattivi con i creditori;

4) rapporti con le pubbliche amministrazioni;

5) rapporti con grandi committenti;

6) gestione legale di tutte le problematiche aziendali;

  7) gestione di tutta la fase liquidatoria sino alla fase concordataria e fallimentare.

La rilevanza dei predetti incarichi inoltre ha portato lo scrivente ad una conoscenza estesa maturata con realtà professionali e sociali diversificate e dislocate su gran parte del territorio nazionale ed a volte internazionale (Francia, Tunisia) ivi compreso l’impatto con le sezioni fallimentari dei Tribunali di Pisa, Lucca, Trento, Como, Nuoro, Cagliari, Bari, Lecce, Venezia, Siracusa, Velletri, oltreché naturalmente Roma.

Nell’ambito delle operazioni di salvataggio spesso si è fatto ricorso all’esercizio provvisorio e quindi lo scrivente si è trovato ad operare in condizioni di manager amministratore dovendo coordinare sia i manager e/o gli addetti interni dislocati su più sedi con le realtà professionali interne ed esterne al fine di determinare la sopravvivenza aziendale nonché dei livelli occupazionali.

Tale attività ha certamente sviluppato una forte propensione al lavoro in team nonché alla capacità di prendere decisioni in ordine alla gestione ordinaria nell’ambito della fase straordinaria riuscendo a coordinare tutte le realtà coinvolte.

A conclusione del sopracitato curriculum si riepilogano brevemente le principali esperienze professionali maturate:

Consulenza aziendale generale e specifica;
Analisi di Bilancio;
Revisione legale dei conti;
Procedure concorsuali e pre-concorsuali;
Esperto della crisi d’impresa.
Si autorizza il trattamento dei dati ai sensi della Legge 675/96.

In fede

 

(Rag. Fabrizio Alegiani)

CORSI SPECIALISTICI E ABILITAZIONI